Ombrelloni Ospitalità
Museo Archeologico Nazionale di Aquileia

Museo Archeologico Nazionale di Aquileia

Un nuovo allestimento per uno dei principali musei archeologici dell'Italia settentrionale.

Dal 2016 il Museo Archeologico Nazionale di Aquileia è oggetto di un importante intervento di ristrutturazione e riallestimento. Il 3 agosto scorso è stata inaugurata una prima parte del nuovo percorso espositivo, al piano terra e al primo piano della Villa Cassis Faraone, l’edificio che ospita la collezione fin dal 1882.

Al centro del nuovo racconto è la città romana di Aquileia, grande porto del Mediterraneo nel quale merci, persone, lingue, religioni e culture diverse si incontravano e convivevano, concorrendo a portare nuove idee in un’area che fu di importanza strategica per le sorti dell’Impero, cerniera e collegamento tra Oriente e Occidente, tra il Mediterraneo e le regioni settentrionali e orientali dell’Europa. 

Accanto ai materiali più noti, i visitatori potranno ammirare reperti fino ad oggi conservati nei depositi e restaurati grazie a un’attenta politica di crowdfunding. Tra questi vi sono i corredi funerari restaurati dall’Istituto Superiore per la Conservazione e il Restauro di Roma e preziosi oggetti d’arredo provenienti dalle ricche domus aquileiesi, già ampiamente conosciute per la varietà e raffinatezza dei loro mosaici pavimentali. Proprio ai mosaici, uno dei fiori all’occhiello del sito archeologico di Aquileia, vengono riservate nuove forme di valorizzazione all’interno del progetto di allestimento. Alcuni dei pavimenti più importanti della collezione - prima conservati nei portici delle gallerie esterne e ora restaurati - vengono presentati in associazione con affreschi e suppellettili in ceramica, vetro e metalli preziosi, utilizzate nel corso dei banchetti, per offrire un quadro della vita quotidiana dei ceti più agiati.

Vengono esposte in una luce completamente nuova anche le opere di scultura: dal monumentale ciclo imperiale di età giulio-claudia ai numerosi ritratti, che costituiscono una delle peculiarità della raccolta, il cui suggestivo allestimento consentirà al visitatore di essere accompagnato dai volti degli antichi abitanti in un viaggio ideale alla scoperta dell’antica Aquileia.

La realizzazione del nuovo allestimento è la prima tappa di un più ampio progetto che riguarda l’intero complesso museale di Aquileia, con la riconfigurazione degli spazi esterni e l’ampliamento dei servizi per il pubblico in termini di fruizione, comunicazione e accessibilità: la prima tappa di un percorso inteso a restituire al sito di Aquileia, dal 1998 iscritto al Patrimonio mondiale dell’umanità (Unesco), il museo che merita.

Contatti

Indirizzo via Roma, 1 Aquileia
Telefono 0431-91016
Email museoarcheoaquileia@beniculturali.it
Sito web http://www.museoarcheologicoaquileia.beniculturali.it/

Informazioni utili

Orari Martedì-Sabato dalle 8.30 alle 19.30 Dal 27 luglio al 14 settembre 2018 il Museo resta aperto anche il venerdì sera fino alle 22.30
Prezzo 7,00 € intero; 3,50 € ridotto

Iscriviti alla newsletter

Rimani aggiornato sulle attività e proposte a Grado iscrivendoti alla nostra newsletter mensile.