Ombrelloni Ospitalità
Come Arrivare

Come Arrivare

In Auto

Grado è raggiungibile comodamente in macchina seguendo l'autostrada A4 Venezia-Trieste oppure l'A23 Tarvisio-Venezia, uscita dal casello di Palmanova (a 28 km da Grado) e proseguendo poi sulla statale 352 verso Grado per circa 18 Km. Per chi proviene da Trieste, l'uscita consigliata è Redipuglia-Monfalcone Ovest; si prosegue poi lungo il Raccordo stradale SR14-SP19 fino all'incrocio con la SP19 Monfalcone -Grado.

 

In treno

Grado è situata a 22 km dalla stazione Trieste Airport-Ronchi dei Legionari e a 19 km dalla stazione Cervignano-Aquileia-Grado; da entrambe le stazioni partono frequenti bus verso l'Isola del Sole; per maggiori informazioni sugli orari dei treni e dei bus, consultare i siti di Trenitalia e delle autolinee SAFATVO e APT.
Dalla stazione Trieste Airport è possibile raggiungere facilmente le principali località friulane e, grazie al nuovo parcheggio multipiano con capacità di 500 posti auto e al parcheggio a raso della capacità complessiva di 1.000 posti auto, è la stazione ideale per escursioni in giornata verso Venezia. Frequenti i collegamenti anche verso Roma e Milano.

In bus

Numerosi bus di linea collegano Grado con le principali città italiane ed estere; i collegamenti diretti per Grado sono disponibili da GoriziaUdine, Latisana,Venezia.
Per ulteriori informazioni consultare i siti delle autolinee SAFATVO e APT.

 

In Aereo

L'aeroporto più vicino è il Trieste Airport, situato a 22 km da Grado. Per maggiori informazioni sui voli e su tutti i servizi correlati, consultare il sito.

 

In bici

Grado si trova alla fine della Ciclovia Alpe Adria, miglior pista ciclabile d'Europa nel 2015 che con i suoi 425 km tra suggestivi paesaggi montani, collinari, tra città d'arte e borghi, collega Salisburgo all'Isola del Sole.

Da Salisburgo (425 m), città di Mozart, il percorso attraversa la valle del Salzach e la valle di Gastein fino a Böckstein. Da qui con il treno navetta in 11 minuti si raggiunge Mallnitz (1.191 m), e quindi di nuovo in bicicletta si attraversa la Carinzia toccando Spittal a. d. Drau, Villach e Arnoldstein, al confine italo-austriaco. In territorio italiano il percorso si snoda in parte sul tracciato della vecchia linea ferroviaria dismessa, e da Tarvisio tocca Gemona, Udine, Aquileia e infine Grado sul mare Adriatico. Paesi deliziosi, monumenti naturali, interessanti attrazioni turistiche e magnifici paesaggi accompagnano il cicloturista lungo tutto il percorso

Per maggiori informazioni, consulta il sito Alpe Adria Radweg.

 

Iscriviti alla newsletter

Rimani aggiornato sulle attività e proposte a Grado iscrivendoti alla nostra newsletter mensile.