Ombrelloni Ospitalità
Basilica di Sant’Eufemia

Basilica di Sant’Eufemia

Immersa nella splendida cornice della “città vecchia” di Grado.

L a Basilica di Sant’Eufemia (il Duomo), caratterizzata da edifici paleocristiani, sorge in Campo dei Patriarchi nella "città vecchia"

Le sue origini sono molto antiche. Infatti, dal IV secolo d.C. esisteva già la "basilichetta di Petrus", su cui Niceta gettò le basi per una nuova chiesa nei primi del V secolo d.C..

Consacrata nel 579 d.C. dal vescovo Elia, ancora oggi è un luogo di culto nel centro storico di Grado.

L'interno della basilica è strutturato a tre navate su colonne con capitelli che reggono le arcate.
L’abside è caratterizzato da un grande affresco raffigurante Cristo attorniato dai simboli degli Evangelisti, della Madonna, Santa Ermacora, da San Giovanni Battista e da San Fortunato. Sopra l'altare una Pala d'argento dorato, capolavoro dell'oreficeria veneziana. Di grande fascino il Pulpito del XI secolo, con rilievi raffiguranti i simboli degli Evangelisti.

Il pavimento del Duomo è molto simile ai canoni stilistici bizantini (schematici e geometrici), il motivo più insigne è quello dell'onda subacquea. Tra i mosaici pavimentali ce n’è uno che rappresenta il "Castrum di Grado".

Vicino alla Basilica si trova il campanile medioevale sulla cui sommità svetta l’angelo segnavento (l’Anzolo San Michele), alto quasi tre metri, dono veneziano e oggi simbolo di Grado; il Battistero; il Lapidario e la Basilica di Santa Maria della Grazie, la più antica di tutta la cittadina.

 


LO SAPEVI CHE … ?
La Basilica di Sant’Eufemia, dal 579 d.C., anno della sua consacrazione, non ha mai sospeso lo svolgimento delle funzioni religiose, ma ha svolto ininterrottamente la sua attività.
 

Contatti

Indirizzo Campo Patriarca Elia, 34073 Grado GO
Telefono 0431 80146
Email parrocchia.grado@libero.it
Fax 0431 80146

Iscriviti alla newsletter

Rimani aggiornato sulle attività e proposte a Grado iscrivendoti alla nostra newsletter mensile.