icon
GRADO Vacanze sicure ☀️🌊

Scopri le risposte alle domande più frequenti!

Coronavirus

Coronavirus

Vacanze in sicurezza a Grado

Grazie a comportamenti consapevoli e azioni mirate, ci avviamo verso una quotidianità sempre più normale. Ricominciamo a vivere la libertà di viaggiare, di nuotare in mare, di ammirare la natura e di gustare le prelibatezze dell'isola del Sole.

Attualmente in Italia sono consentiti gli spostamenti tra Regioni o Province autonome che si trovano in zone gialle o bianche. Da lunedì 31 maggio, il FVG è zona bianca; questo vuol dire che non c'è più il coprifuoco alle 23; il servizio ristorazione può essere effettuato anche all'interno; non c'è più il limite di 4 persone per ciascun tavolo all'esterno; al bar si possono effettuare consumazioni al banco;  riaprono piscine, fiere e altre attività.

A  partire dal 28 giugno 2021, nelle «zone bianche» cessa l'obbligo di indossare dispositivi  di  protezione  delle  vie  respiratorie negli spazi all'aperto, fatta eccezione per le situazioni in cui non possa essere garantito il distanziamento interpersonale o si configurino assembramenti o  affollamenti. Resta l'obbligo di mascherina negli spazi chiusi. 

--> NEWS LUGLIO 2021: Lo stato d'emergenza nazionale è stato prorogato fino al 31 dicembre 2021; il Decreto legge 22 luglio 2021 ha modificato i parametri che definiscono i livelli di rischio e consentono il cambio di "colore" alle Regioni e Province autonome; il Decreto ha inoltre esteso l'utilizzo della Certificazione verde Covid-19 a diverse attività: 

  • servizi per la ristorazione svolti da qualsiasi esercizio per consumo al tavolo al chiuso
  • spettacoli aperti al pubblico, eventi e competizioni sportivi
  • musei, altri istituti e luoghi della cultura e mostre
  • piscine, centri natatori, palestre, sport di squadra, centri benessere, anche all’interno di strutture ricettive, limitatamente alle attività al chiuso
  • sagre e fiere, convegni e congressi
  • centri termali, parchi tematici e di divertimento
  • centri culturali, centri sociali e ricreativi, limitatamente alle attività al chiuso e con esclusione dei centri educativi per l’infanzia, i centri estivi e le relative attività di ristorazione
  • sale gioco, sale scommesse, sale bingo e casinò
  • concorsi pubblici.

La Certificazione verde COVID-19 non è richiesta ai bambini esclusi per età dalla campagna vaccinale (fino a 12 anni) e ai soggetti esenti sulla base di idonea certificazione medica, per i quali verrà creata una Certificazione digitale dedicata. Finché questa non sarà disponibile, possono essere utilizzate quelle rilasciate in formato cartaceo.

Il DPCM 2 marzo 2021 prevede gli elenchi di Paesi – riclassificati dall’Ordinanza del 2 aprile 2021 - per  i quali sono in vigore differenti limitazioni all’ingresso sul territorio nazionale, come specificato sul sito del Ministero della salute.
Sono previste disposizioni specifiche per Brasile, India, Bangladesh e Sri Lanka. 
Le disposizioni in materia di spostamenti dall’estero sono in vigore dal 16 maggio al 30 luglio 2021. 

  • Dal 16 maggio le persone che risiedono stabilmente in uno dei paesi dell'UE, in Svizzera, Regno Unito e Irlanda del Nord (elenco C)  possono entrare in Italia senza dover rispettare una quarantenaPer chi proviene dall'estero sono in vigore specifiche misure; maggiori informazioni QUI.
  • Se vuoi sapere quali strutture ricettive di Grado sono aperte, clicca QUI.
  • I bar e i ristoranti a Grado sono aperti, scoprili QUI.
  • I negozi e i servizi di Grado sono aperti; trova QUI quello più adatto a soddisfare le tue esigenze.
  • Dal 15 maggio 2021 gli stabilimenti balneari sono aperti e molti sono prenotabili anche online, ad esempio Spiaggia GIT, Stabilimento Bora Bora, Stabilimento Piper.
  • Per ulteriori informazioni, consulta le informazioni relative al Decreto Legge del 22 luglio 2021, al Decreto legge del 22 aprile 2021 e l'ordinanza del 14 maggio 2021.

Anche a Grado sono stati messi in atto tutti gli accorgimenti necessari a salvaguardare gli ospiti e le loro famiglie affinché sia possibile trascorrere una vacanze in totale sicurezza e tutte le aziende hanno adottato misure di sanificazione, pulizia e igienizzazione straordinarie per garantire a la massima sicurezza nel pieno rispetto delle direttive delle autorità sanitari.

Se accusi sintomi influenzali, il sistema sanitario del Friuli Venezia Giulia è pronto ad affrontare e gestire la situazione: oltre al numero telefonico 112 riservato alle emergenze, sarà possibile contattare anche il numero verde della Protezione Civile regionale 800 909060, con personale preparato anche in lingua inglese, per chiarimenti e delucidazioni sulle indicazioni comportamentali previste dall'ordinanza ministeriale. In caso di sintomi o dubbi contattare telefonicamente il personale sanitario prima di recarsi al pronto soccorso. Oppure contatta il numero nazionale 1500 per chiedere indicazioni sulle procedure da seguire.

 

Informazioni per chi arriva dall'estero

Qui alcune misure specifiche per chi proviene dall'estero.

Scopri di più

Dove posso effettuare un tampone a Grado e dintorni?

Qui un elenco di aziende private dove potrai effettuare i tamponi.

Scopri di più

Vivi la tua vacanza sull'Isola del Sole in sicurezza

Qui trovi un elenco di misure che regolamentano la vita pubblica

Scopri di più

Muoversi in sicurezza a Grado e dintorni

Informazioni in merito ai trasporti pubblici a Grado e in FVG

Scopri di più

Iscriviti alla newsletter

Rimani aggiornato sulle attività e proposte a Grado iscrivendoti alla nostra newsletter mensile.

  • *

G.I.T. P.IVA 01021090319   |   C.G.T. P.IVA 01112810310

INFO PRIVACY: Il presente portale è utilizzato da due soggetti giuridici distinti – ossia GIT Grado Impianti Turistici SpA e il Consorzio Grado Turismo – ciascuno dei quali è autonomo Titolare del trattamento di dati personali acquisiti e trattati per finalità specifiche e differenti. A seconda dell’opzione cliccata («OMBRELLONE» ovvero «OSPITALITÀ»), il portale reindirizza l’utente al programma gestionale del rispettivo Titolare del trattamento in essere.